Camminare il territorio a passo lento

Progetto senza titolo(1) copia

Noi che abitiamo le campagne del primo mondo con l’intenzione di ritrovare il vecchio equilibrio con la natura, abbiamo bisogno di visioni che ci sostengano… Sentire sacra la foresta significa riconoscere nel selvatico la fonte della salute dei campi, degli animali e di noi stessi.
Gary Lawless
«Dare voce al posto»

CONOSCERE CAMMINANDO

…C’e un tempo in cui inizi a camminare e quello diviene il tuo modo di scoprire questa Terra. Andare a piedi è un bisogno: di esperienza lenta, piacevole, gustata. E’ un bisogno di libertà, per soffermarsi dove serve, dove l’attenzione chiama. E’ avere il tempo per ascoltare un racconto, per stupirsi del lavoro di un insetto, per ammirare un fiore, per osservare il volo di un rapace, guardare in silenzio il branco degli stambecchi, parlare con il pastore…

Conoscere camminando è un’esperienza arcaica per noi umani. I nostri progenitori hanno percorso il pianeta intero, lasciando i segni del loro passaggio, osservando e imparando, portando da un punto all’altro, ciò che di più contagioso esiste: le idee!

E sul nostro territorio restano i segni di quei passaggi: sentieri e mulattiere usate da sempre per collegare borgate, scambiare prodotti, ritrovarsi per feste paesane. Strade percorse in silenzio, cantando o in preghiera.

 

Partiamo dal territorio e impariamo a “sentire locale”, stabilendo quella relazione con il luogo che ci nutre e ci sostiene.

Insieme faremo tante cose: saliremo su qualche cima per goderci l’impagabile paesaggio, attraverseremo boschi, cammineremo sugli antichi sentieri dei pellegrini, racconteremo storie di un tempo, impareremo di cosa sono fatte le nostre montagne, scopriremo cose belle sulla fauna e sulla flora, racconteremo leggende, assaggeremo cibi, diventeremo amici.

Quando i piedi muovono passi, la bocca sorride!

Tutti gli aggiornamenti delle mie attività li trovi sulle pagine Facebook:
Pacham Ami e Manul – Guida escursionistica ambientale

Visita il mio BLOG, troverai molti articoli di approfondimento